Castello di Gradara

Galeotto fu il libro…ma sicuramente non solo quello..

Gradara, ma che bella sei??

Mattoncino su mattoncino forma un pezzo di una favola anzi, un castello delle favole.

Ad accoglierti, quasi a dirti “era l’ora che arrivassi per vedere questo spettacolo” c’è la torre con l’orologio; un tempo qui vi era un ponte levatoio, infatti si possono vedere le fessure nel muro da dove scorrevano le funi o catene necessarie per farlo alzare o abbassare.

Da qui al castello vero e proprio che si trova in posizione rialzata, corre un viale diritto e lineare, in modo che sia ben chiaro che sì, ti puoi soffermare a guardare i negozi di souvenir ed i bar del piccolo borgo, ma il tuo scopo è un altro, è quella fortezza lassù, nel punto più alto della collina al termine della strada.

IMG_8183

E sì, questo non è un castello qualsiasi, è quello famoso, proprio quello dove leggenda vuole che Paolo e Francesca furono colti da un improvviso amore l’uno per l’altra, talmente tanto passionale da fargli perdere la testa ed infine condurli alla morte per mano di un non troppo felice Gianciotto, rispettivamente fratello e marito dei due amanti (quando si dice parenti serpenti).

Il fatto che ad oggi il castello esista ancora e che sia visitabile, lo si deve alla famiglia Zanvettori che lo acquistò e lo ristrutturò .

A questo punto che fare? VISITARE…

…La Rocca :

è accessibile tramite ponte levatoio (senza ponte levatoio che castello sarebbe??) e si sviluppa interamente attorno al cortile d’onore mentre la vita dei signori si svolgeva ai piani nobili, infatti si susseguono una dopo l’altra le varie sale, camere e saloni di tutti i personaggi che nel corso degli anni hanno abitato e dato vita al maniero, compresa la famosa camera di Francesca, raggiungibile anche direttamente dal piano terreno tramite una scala in legno che conduce ad una botola nel pavimento. Alla base della torre maestra invece, trova spazio la prigione o sala delle torture (anche senza sala delle torture non sarebbe un castello in piena regola).

…Camminamenti di Ronda:

La rocca essendo costruita in posizione strategica, nel colle più alto della zona, domina completamente tutto il territorio circostante ed è interamente avvolta dall’abbraccio difensivo delle sue mura. Si accede al camminamento dalla biglietteria alla destra (per chi entra) del portale d’ingresso. Purtroppo, è percorribile un piccolo tratto e si può salire solamente su un bastione, uno di quelli che regolarmente interrompono il lineare sali-scendi della merlatura. Da lassù, oltre ad avere il primo piano della facciata principale della Rocca, si gode anche di un bel panorama che spazia dal verde delle colline all’azzurro del mare e non si può far altro che immedesimarsi in uno dei soldati che vi prestava servizio, magari al tramonto quando il borgo veniva illuminato dalle fiaccole che pian piano si accendevano.

IMG_8273

IMG_8286

…Il Borgo e la passeggiata degli innamorati:

Nonostante le sue ridotte dimensioni perché interamente circondato dalla stretta della cinta muraria, le sue poche e strette vie, offrono comunque degli scorci molto caratteristici dati anche e soprattutto dalla onnipresente vista sulle mura difensive, infatti basta alzare gli occhi per scorgere il camminamento con i suoi bastioni. Alla fine di una di queste vie (Via Roma), vi è un passaggio tra le mura che conduce alla passeggiata degli innamorati, ossia una passeggiata panoramica sulla campagna circostante che dall’esterno, segue anzi circonda tutto il perimetro della fortificazione.

IMG_8314

Il Castello di Gradara, è veramente una perla incastonata tra le verdi colline marchigiane; man mano che ci si avvicina e dalla macchina si inizia a scorgere la sua rocca, tadan parte istantaneo un sogno ad occhi aperti che ti fionda ai tempi delle scintillanti armature degli stemmi e dei poemi insomma de “le donne, i cavalier, l’arme, gli amori”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...