#Abitofmeisthere

Quali sono i posti in cui hai lasciato un pezzettino di te? Usa la foto di copertina ed il tag #abitofmeisthere, e raccontami i tuoi 5 luoghi del cuore.

abitofmeisthere

Basta questo imput da parte di Agnese di I’ll be right back , per farmi partire per la tangene con il “treno dei desideri nei miei pensieri all’incontrario va”..  questa volta però niente pensieri, solamente desideri realizzati.. ed i miei, i primi 5 pensieri felici che mi balzano in mente sono:

1. Grand Canyon – Mi vengono in mente le parole di Niccolò Fabi: “Chiudi gli occhi, immagina una gioia molto probabilmente penseresti a una partenza. Ah si vivesse solo di inizi, di eccitazioni da prima volta quando tutto ti sorprende e nulla ti appartiene ancora..” Si..il Grand Canyon, una delle cose più sbalorditive del mondo..non puoi che inchinarti davanti a quelle gole rosse, arancioni o rosa, a seconda di come i raggi del sole ci s’infrangono sopra. Lo spettacolo della natura, la forza degli elementi, lo spirito delle tribù indiane che ancora aleggia nei paraggi, rende questo luogo quasi soprannaturale.. è un posto potente ma di quelli potenti per davvero..! Vedere il tramonto lì, mi ha decisamente colta di sorpresa. Non avevo MAI visto uno spettacolo simile; è stato come a un certo punto al sole, fosse girata la ruzzola ed  avesse deciso di dar fuoco alle nuvole, innescando un incendio così grande da trasmettersi anche alle rocce stesse.. basta davvero un secondo perchè il Grand Canyon prenda vita. Ero “indifesa”, priva di anticorpi alla bellezza (che spero di non sviluppare mai) e così mi sono completamente abbandonata  al momento.. poi scatta la modalità trance, ti senti connessa al mondo, parte l’euforia, la gente d’intorno ti prende per scema.. ma non puoi contenerti perchè la gioia è veramente troppa..ma poi..no.. macchissenefrega se ti prendono per scema. Questo è stato il mio imprinting alla grande bellezza.

IMG_1109

2. Deserto del Sahara – Fare la cammellata e dormire sul deserto, ti fa sentire per un attimo, all’interno di un viaggio epico con destino Timbuctù; beccarci la pioggia l’11 agosto è sorprendente, ma vedere le stelle cadenti sulle dune del Sahara è decisamente MAGICO. Storie di berberi, rimandi alle mille e una notte, immagini esotiche..stelle che cadendo ti allargano il sorriso.. ed il desiderio nemmeno tanto inespresso di trovarsi lì sopra.

IMG_6649

3. Kruger Park – In Sudafrica esiste un parco spettacolare, chiamato Kruger Park che è il regno di: elefanti, leoni, leopardi, rinoceronti e bufali, più comunemente noti come i Big Five. Durante il nostro primo safari, dopo nemmeno 15 minuti, ci siamo imbattuti in un gruppo di leoni, o meglio una leonessa e tre cucciolotti che beatamente stavano mangiando una zebra. In presenza loro, non solo il tempo sembrava essersi fermato ma anche il vento.. non si muoveva una foglia, nessun rumore tranne il crock delle ossa della zebra che si spezzavano sotto i denti dell’allegra famigliola. I leoni hanno una regalità addosso inspiegabile, persino mentre erano intenti a ridurre in brandelli quella carcassa, apparivano sontuosi ed eleganti. Noi siamo arrivati a circa 7 metri di distanza, allora hanno alzato la testa, e …si, io lo so che ci siamo guardati..garantito al 1001%, vabbè ora.. magari il giovane Simba non guardava proprio me..però questi potrebbero anche essere dettagli abbastanza trascurabili. Scherzi a parte, ha lanciato uno sguardo profondo, penetrante..fulmineo; in una frazione di secondo ha messo subito le cose in chiaro, i ruoli sono assolutamente stabiliti: lui è il predatore e te se la preda..l’ordine naturale delle cose è questo. Questo momento che dura circa cinque secondi, prima ti ferma il respiro, poi ti lascia dentro un senso di gioia perchè hai la fortuna di essere non solo al cospetto, ma addirittura occhi negli occhi con il Re della foresta.

0922

4. Siviglia – Ne sono innamorata..del suo calore, della sua storia, del mix di stili che vi coesistono; tra il profumo d’arancia ed il suono delle chitarre che si diffonde per le vie, io non posso fare altro che sognare. La amo per gli azulejos, il tinto de verano ed il tapear. Anche se per pochi giorni sparsi in tanti anni, ha visto tante facce di me, da quella che non mi piaceva a tutti i work in progress successivi, dandomi la sensazione che alla fine un po’ mi abbia visto crescere. E’ una città avvolgente, sensuale, affascinante, passionale, gialla ed allegra; più mi perdo al suo interno e più trovo il buonumore.

IMG_2393

5. Abbazia di San Galgano – Diamo a Cesare quel che è di Cesare, in questo caso diamolo a Galgano. Sì, perchè è qui che è nato il “Taz&Marvin Tour Around the World“, questa è ufficialmente la prima tappa cui hanno fatto seguito tutte le altre. Qui, in una bellissima giornata del Luglio ’09, io e la “Taz” di questo blog abbiamo fatto amicizia, durante la prova generale della reciproca tolleranza e sopportazione, prima del viaggio in California e dintorni (dato che praticamente non ci conoscevamo, abbiamo avuto più culo che anima). Sentimentalismi a parte, non è che capita tutti i giorni di entrare in un’Abbazia a cui manca il pavimento ma soprattutto il tetto…nemmeno fosse la casa di “via dei matti numero zero” ..”Era una casa molto carina senza soffitto senza cucina, non si poteva entrarci dentro perchè non c’era il pavimento, non si poteva andare a letto, in quella casa non c’era il tetto..“. Ma come se non bastasse, nel vicinissimo Eremo di Montesiepi si trova nientepopodimenoche: La Spada nella Roccia…praticamente un luogo quasi di pellegrinaggio per una fissata come me con leggende, cose strane/particolari, curiosità ed aneddoti.

12203935_10207351364969707_1928096097_o

 

 

Annunci

9 thoughts on “#Abitofmeisthere

  1. Ciaoooo ma che bellezza! Mi hai fatto voglia di andare in ognuno dei posti che hai citato! L’Abbazia di San Galgano vabbè, è magia pura… e sul Grand Canyon sono assolutamente d’accordo con te: uno spettacolo unico. Io credo proprio di essere come te: nessun anticorpo alla bellezza e alla meraviglia delle cose semplici ma grandiose!
    Grazie mille per aver partecipato 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...