#I Posti Che…TAG

Ho ricevuto una nomination! Per mia fortuna il grande fratello non c’entra assolutamente niente!! Qui si parla di ” I Posti che” ed ovviamente è un Tag di viaggi!!!

Ringrazio Chiara del blog Chiarina around the world per avermi taggata, per essere onesta, mi ha colto assolutamente di sorpresa e mi ha fatto veramente piacere.

L’ideatore del tag, Neogrigio, ha tirato fuori dal cilindro: ”un TAG che si pone l’ambizione di far condividere emozioni e luoghi e, perché no, magari ispirare  nuove idee  per le prossime vacanze. E’ importante specificare che per posto non si intende esclusivamente una città, è infatti possibile anche menzionare un monumento, una piazza, una vista, qualsiasi cosa che abbia suscitato un’emozione, e se si è indecisi anche più soggetti per risposta.”

Le regole per partecipare sono :

● Riportare la foto del Tag

● Citare l’ideatore del Tag:   Neogrigio

● Ringraziare il blogger che vi ha nominato

● Rispondere alle dieci domande

● Nominare 10 blog amici, soprattutto chi ama viaggiare, e avvisarli sulla loro bacheca, o comunque sincerarsi che abbiano ricevuto la nomination.

● Aggiungere tra i Tag “ I posti che Tag”

● Inoltrare le vostre risposte al creatore del Tag (Neogrigio), nominandolo come undicesimo o inoltrandoglielo per altra via.

Regole dette, quindi passiamo alle domande! Ovviamente scelgo sempre la busta n°3 ed in caso di pacco, rifiuto e vado avanti!! Via, basta divagare!! 

Il posto …

1-…che porti nel cuore

Siviglia, dal cuore cattolico rinchiuso all’interno di una fortezza moresca. E’ una città allegra, calda, passionale, gialla ed ammaliante. Il mio amore per i viaggi è cominciato passeggiando tra i portici della sua bellissima Piazza di Spagna; tra le sue vie, una parte di me si sente a casa mentre l’altra è convinta di essere in una fiaba.

2-…più divertente

 I Safari in Sudafrica, sono un misto tra eccitazione e “paura”. La voglia di avvistare gli animali non si placa mai, anzi aumenta minuto dopo minuto. Non sapendo mai quello che ti aspetta oltre, ogni curva diventa un brivido; passeresti da tutte le parti, guaderesti ogni fosso e vorresti vedere ogni animale: i 5 sensi sono vigili e scattanti, sempre pronti all’avvistamento. Mi sono divertita tantissimo ed ho perso il conto delle volte in cui ho rischiato di cadere perchè o mi sporgevo o non mi reggevo, ma soprattutto perchè saltellavo come una scema.

3-…più commovente

Hail to the Sunrise” statue, all’interno del Mohawk Park – Massachusetts.…in teoria di commovente non ci sarebbe poi molto, perchè questa dovrebbe essere una statua celebrativa per i guerrieri Mohawk. In pratica, io di fronte a questo indianone a braccia aperte ad abbracciare il sole nascente, mi sono sentita veramente triste. Triste, perchè l’ho percepita come l’ennesima umiliazione per un popolo quasi interamente sterminato, dove i superstiti sono costretti ad abitare in riserve convivendo con i fantasmi dell’alcool. Da una parte viene posta una statua in “memoria di”, mentre dall’altra viene fatto tutto il possibile affinchè non si ricordi niente della mattanza subita da queste persone, capaci di comunicare con gli elementi della natura.

4-…più deludente

Non ho ancora trovato qualcosa di deludente. Ovviamente alcuni luoghi mi sono piaciuti più di altri, in qualche posto mi sono sentita male; ma delusa proprio mai.

5-…più sorprendente

Londra, perchè è ipnotica e riesce ad inglobarti in un vortice di stimoli. E’ una città capace di sorprenderti completamente, mai uguale a sè stessa, sempre in evoluzione, camaleontica ma soprattutto viva, dove ogni quartiere ha la sua anima ed una storia a sè. Tutto questo mescolarsi di stili, quello pullulare di diversità fanno capo alla mitica Regina Elisabetta; se ci pensiamo razionalmente..beh, quanto cavolo è lontano il concetto di monarchia rispetto a questo mondo 2.0 così globalizzato in cui ognuno si crede il sovrano di qualcosa? E non è sorprendente che in una città sola convivano tutte queste personalità?

6-…più gustoso

Domanda troppo difficile.. probabilmente “The Lobster Shack at Two Lights, Inc” a Cape Elisabeth (vicino Portland). E’ stato il mio primissimo Lobster Roll, praticamente amore al primo morso! No..forse è il Salmorejo Cordobes, no aspetta..è la zuppa di granchio..no vabbè, io mi arrendo..a questa domanda proprio non so rispondere.

7-…che ti hanno lasciato un ricordo particolare

La notte passata sul Sahara,..Dormire dentro una tenda rovente, con i ragni o qualcosa di più o meno simile al suo interno, sotto ad un cielo stellato che di tanto in tanto ti regala anche la possibilità di esprimere un desiderio. Di fronte a noi solo loro: le onde rosse di sabbia che al calar del sole si tingono del blu della notte e la magia del deserto che si muove, da una duna all’altra, trasportata dal vento.

8-…più romantico

Premetto, ho un concetto di romanticismo un po’ tutto mio. Se devo passare al setaccio tutti i posti che ho visitato in cerca del più romantico, questo primo classificato non riesco a trovarlo. Secondo me ogni luogo lo è a modo suo, Cupido con arco e frecce lo vedo un po’ da tutte le parti…visioni, queste si chiamano visioni! Però ho la certezza di quale sia il nome dell’ultimo classificato..ok ri-premetto che il giudizio è altamente soggettivo, nonchè viziato da molti fattori esterni. Quindi, anche se controcorrente rispetto al 99.9% del mondo, lo scettro di posto meno romantico va a: Parigi.

9-…che vorresti rivedere

Ovunque vale come risposta? no? Vorrei tornare in America, alla conquista del West, per ripetere il mitico On the road, questa volta però al volante di una Ford Mustang. Quello non è stato solamente IL viaggio ma addirittura un sogno realizzato. Venti giorni assolutamente perfetti: tra panorami mozzafiato, strade infinite e cieli immensi; non sono mancati i sorrisi, gli scherzi e le risate a crepapelle..insomma 20 giorni di pura gioia e meraviglia. Un viaggio nato per scherzo, che mi ha permesso di fare amicizia con la mia migliore amica..mi tocca dar ragione al detto “chi trova un amico trova un tesoro” .

10-…dove ti piacerebbe andare

Ci sono tanti di quei posti che mi attirano anzi, mi “chiamano”, così mi limito a scrivere i primi 3 classificati, del momento:

  • l’Australia che è l’unico continente in cui  non ho ancora messo piede:  perchè sarebbe un’avventura, un viaggio epico. Vorrei vagare sul deserto rosso e dormire sotto il cielo stellato di fronte ad Uluru, vedere i canguri ed i koala, e si lo ammetto.. per i surfisti! 
  • Terra del Fuoco, perchè è l’ultimo, ultimissimo lembo di terra, il posto più meridionale, non a caso chiamato “la fine del mondo”. Per vedere questa terra così selvaggia ed orgogliosa, ricca di ghiacciai ma conosciuta come terra del fuoco.
  • India..sarà per i colori, la sua misticità, quell’idea del partire per trovare sè stessi (o perdersi del tutto), per le tigri, i Maharaja o magari per l’architettura dei suoi palazzi. Nonostante i suoi 1000 contrasti, le condizioni della popolazione, gli slum e l’accattonaggio, è un luogo che mi affascina anzi mi chiama da tantissimo tempo.

Ora a mia volta nomino questi 10 blog amici che vi invito a seguire:

Papagheda On Tour

Trip and Notes

Viaggiando s’impara

Gamberetta Rossa

Paola dai Capelli Rossi

Senza Zucchero Travel

Viaggiare con gli occhiali

Viaggi in Tempo

Neogrigio

 

 

Annunci

22 thoughts on “#I Posti Che…TAG

  1. Quanti bei viaggi, che bellezza! Vorrei tantissimo vedere il Sahara e fare un bel Safari… Vabbè per non parlare di tutto il resto 😅 In compenso se vai in Australia contattami che te ne posso parlare anche per settimane (in caso tu non lo sapessi Ahaha).
    Ho risposto anche io a questo tag, dai un’occhiata se vuoi! 😊

    Mi piace

  2. Mi unisco per l’Australiaa posso?!? Ahahah
    A parte ciò belle risposte..mi sono piaciute tutte anche l’affermazione su Parigi …saremo atipiche noi?!?
    Per quanto mi riguarda non sono mai riuscita a vederla come una città romantica nonostante l’abbia visitata moltissime volte e ci abbia pure vissuto per un breve periodo 😑

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...