Quattro giorni in Slovenia: Itinerario di viaggio

Zingarata in Slovenia,

Partendo da Firenze, perchè no?! La leggenda, nonchè google maps, vuole che si impieghino circa 4 ore e 40 minuti per raggiungere la città di Portorose; la nostra realtà dei fatti ci dice che ne occorrono circa 28, ma questa è tutta un’altra storia

Originariamente i giorni sarebbero dovuti essere 6, compreso l’ultimo che abbiamo deciso di trascorrere nella bellissima Trieste, poi uno si è perso per strada…quindi mi tocca scrivere:

Quattro giorni in Slovenia: Itinerario di viaggio

Giusto per tenere aggiornata la sag(r)a delle TragicomiChoricles of our trip, scriverò tutto l’itinerario per filo e per segno, compreso di deviazioni e mete italiane.

  • Giorno 1

Firenze -> Sgonico (4:10 h – 400 Km)

Il pedaggio autostradale è di circa 30€, mentre il costo del panino Camogli dell’Autogrill si aggira sempre sui 4,50€.

Sgonico – > Monfalcone (25 min – 23 Km)

Sul carro attrezzi e sotto il diluvio universale, vedrete che il tempo di percorrenza si duplicherà e nel mentre, sarete sorpassati pure dall’Arca di Noè, con i due leocorni intenti a farvi la linguaccia da un oblò.

  • Giorno 2

Monfalcone – > Portorose (50 min – 70 Km)

Io non lo sapevo, ma per transitare sulle autostrade slovene, senza incorrere in multe salatissime, occorre esporre la vignetta. Noi l’abbiamo acquistata all’ultimo distributore agip prima di passare il confine; ha una valenza settimanale – mensile – semestrale o annuale ed il costo per quella settimanale è di 15€ cash, 16,50€ carta/bancomat. E’ possibile anche non acquistarla, però dovete stare super attentissimi ad utilizzare esclusivamente le strade urbane, nel mio caso impossibile.

Non prendere l’autostrada?

No, stare attentissima!

Portorose – > Pirano (10 min – 5 km) A/R

Non si può entrare nel centro di Pirano senza il permesso, quindi la macchina va obbligatoriamente lasciata nei parcheggi (a pagamento) esterni. Uno è proprio all’ingresso, ma è veramente piccolino e con una scarsissima disponibilità di posti, l’altro, più grande, si trova 200 metri tornando indietro, lungo la strada che vi riporta verso Portorose. Questo tratto è in salita quindi, quando all’andata lo farete scendendo sarà uno spettacolo, al ritorno preparatevi a far ginnastica. La soluzione ideale anche per entrare nel mood iper green del paese è quella di spostarsi a piedi; noi per problemi di tempo non abbiamo potuto, purtroppo, perchè si tratta di una bellissima passeggiata lungo mare con scorci davvero caratteristici.

  •  Giorno 3

Portorose – > Castel Lueghi o Castello di Predjama (60 Min. – 75 Km)

Castello di Predjama – > Postojna Cave  (20 min – 10 Km)

Troverete le grotte sulla sinistra prima di arrivare nel centro abitato di Postumia, lì c’è un grande parcheggio il cui biglietto giornaliero costa 5€

Postojna Cave – > Lubiana (50 min – 55 Km).

  • Giorno 4

Lubiana ->  Lago di Bled (45 min – 55 Km) A/R

 
  • Giorno 5

Lubiana -> Trieste (1:20 h – 100 Km)

  • Giorno 6

Trieste ->  Castello di Miramare (20 min – 9 Km)

Il parcheggio del Castello, quello vicino, ovviamente è a pagamento…e si fa pagare bene! Altrimenti proprio prima della sbarra ci sono altri posti liberi, se la giornata è bella e non avete problemi di tempo, godetevi la passeggiata che è meravigliosa!

Castello di Miramare ->  Risiera di San Sabba (25 min – 15 Km)

Risiera di San Sabba ->  Firenze (4:15 h – 410 Km)

Quattro giorni in Slovenia, posson bastare?

Assolutamente no!

Il tempo ed il buio presto decisamente non ci hanno aiutate, per questo abbiamo fatto un po’ tutto a corsa, se avessimo avuto più tempo avremmo aggiunto al nostro itinerario il lago di Bohinj e le grotte di San Canziano, inserite nella lista del Patrimonio dell’umanità UNESCO; quel giorno che abbiamo perso per strada ci ha veramente disassato tutto il programma, però eravamo talmente tanto curiose di vedere Sgonico e Monfalcone, che non abbiamo proprio resistito.

 

Annunci

15 risposte a "Quattro giorni in Slovenia: Itinerario di viaggio"

  1. Quella parte d’Italia che confina con la Slovenia è una delle possibili mete della prossima estate. Utilissima la dritta sulla “vignetta” che, ove mai andassi, mi evita una multa arcisicura. Spero di non incontrare l’Arca di Noè…

    Mi piace

  2. Dopo l’articolo delle sciagure ti confesso che avevo il terrore di leggere… mi immaginavo scene di ruote bucate e poliziotti sloveni 😅 Per fortuna è andato tutto bene! In Slovenia ci sono stata solo di passaggio andando in Croazia, senza nemmeno prendere in considerazione la possibilità di fermarmi – e ora mi mangio le mani!

    Mi piace

    1. Ahahahahah Nono per fortuna poi è andato tutto bene, non ci sono stati ulteriori intoppi tranne la pioggia che non ci ha dato un attimo di tregua ed il freddo siderale di Lubiana (da me eletta come città più fredda del globo), però questi sono “mali” di stagione… la nostra sfiga non credo che c’entri poi molto, oppure no?! Anche io non ho mai considerato queste zone e invece mi sono ricreduta eccome, anche la Croazia deve essere bellissima

      Piace a 1 persona

  3. Adoro la Slovenia e la prossima volta vorrei anch’io andare al lago di Bohinj, mi ispira tantissimo. Da quando ho scoperto la Slovenia mi chiedo come mai non mi sono accorta prima delle bellezze dietro l’angolo (io sono veneta!).. 🙂

    Mi piace

    1. Ah allora te con la Slovenia, giochi praticamente in casa. Anche io non avevo mai preso in considerazione questa parte di mondo, eccome se mi sbagliavo. Io vorrei tornare per la manifestazione della notte di Erasmo al Castello di Presjama, deve essere veramente suggestiva come rievocazione

      Mi piace

  4. E se cambiassi il nome del blog in The Chronicles of Riddick? 😛 Come diceva Silvia anche a me è partita l’ansia, sai quando nei film attacca la musica ansiogena prima di una scena drammatica?! 😀 Sei un mito!
    Comunque dai avete visto un bel po di cosine! *_*
    L’Arca di Noè è innocua tranquilla! In autostrada le peggiori sono le suore nelle Fiat Uno 😉

    Piace a 1 persona

    1. Ahahahah, anche un “Margheritocci va in vacanza”, in onore del Rag. Ugo, non starebbe male, anzi. Dai, il jingle all’anteprima del post sarebbe troppo una validissima evoluzione del semplice scritto… mi immagino una cosa tipo la pubblicità della Vodafone “tutto intorno a te”, che per noi si tradurrebbe in post profumati, musicali, oppure saporiti… non mi far partire l’immaginometro che poi esce il mostro che è in me! Si, come ne abbiamo viste diverse, io mi sono innamorata di Bled (sia del castello che del lago) ma soprattutto del Castello di Predjama, vorrei tornarci per la rievocazione storica della notte di Erasmo.
      Ahahahah oddio le suoreeeeee sulla uno, io a loro voglio un sacco di bene, ma sono troppo le peggioriii!!!

      Piace a 1 persona

  5. Ma vuoi mettere la bellezza e il sapore squisitamente esotico di Sgonico?! Quanti viaggiatori possono dire di esserci stati? Sgonico è una primizia 😉 Scherzi a parte, alla fine è uscito fuori proprio un bell’itinerario! Aspetto tutti gli articoli perché in Slovenia non sono mai stata e mi incuriosisce molto. Un bacione Marghe, buona settimana!

    Mi piace

    1. Ahahahah Sgonico nei nostri cuori!! Sisi, alla fine sono contentissima di quello che abbiamo visto: Bled, Predjama e le Grotte, sono uno spettacolo! Lubiana è una bomboniera, una capitale europea in miniatura, assolutamente deliziosa, in cui la birra costa poco e si mangia da 10! Un abbraccione

      Mi piace

  6. So che il piccolo tratto di costa slovena può regalare scorci emozionanti e piccoli centri davvero pittoreschi come Capodistria. Anche di Lubiana ho sentito parlare molto bene, come una piccola perla d’Europa. Quindi che dire, beati voi che l’avete vista la Slovenia, a me purtroppo ancora manca, attraversata solo di passaggio, in autostrada, con tanto di vignetta 🙂

    Mi piace

    1. Si, hai detto benissimo, Lubiana è veramente una piccola capitale europea, molto raccolta ma deliziosa. Io non ero mai stata in Slovenia e purtroppo non l’avevo mai nemmeno presa in considerazione, ed ho fatto malissimo! Ehehe mai senza vignetta 😉

      Mi piace

  7. Ciao ragazze, avete fatto proprio un bel itinerario on the road e visto un sacco di cose che noi umani non possiamo neanche immaginare, come i leocorni! 😂 Ma loro ce l’avevano la vignetta?? 😅
    Scherzi a parte, noi ci stiamo organizzando per andare in Slovenia fra qualche mese e piano piano stiamo raccogliendo informazioni: grazie per i vostri consigli quindi, ci torneranno utili!! 😍
    P. S. Mitico Camogli!!

    Mi piace

    1. Ahahahah davvero…chissà che vignette che avranno i leocorni, saranno certamente spaziali. Vedrai che la Slovenia ti piacerà tantissimo, è un posto eccezionale; se posso esserti d’aiuto, per quel poco che ho visto, chiedete pure. Un salutone

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.